Lili Bermuda: Lily

Lili Bermuda è un riflesso artistico della Bermuda dove ogni profumo rappresenta la bellezza naturale dell'isola: dal profumo puro del vento e dal sale salato fresco dell'oceano, ai suoi botanici lussi come il cedro di Bermuda, la fresia primaverile .
Ogni creazione è meticolosamente sviluppata sull'isola  storica Stewart Hall sotto la direzione di  Isabelle Ramsay-Brackstone. "L'arte riflette l'ambiente", dice "e l'autenticità di Bermuda è presente in ogni bottiglia riempita a mano". È possibile incontrare  Isabelle di mattina in profumeria mentre miscela   pesanti oli essenziali per realizzare profumi  che catturano la storia di Bermuda.
 Nonostante l'acclamazione internazionale e la domanda crescente, i profumi di Lili Bermuda sono disponibili esclusivamente in Bermuda o sul sito web. La scarsa disponibilità di profumi Lili Bermuda è rimasta coerente con la sua storia di 86 anni. La clientela discriminante di Lili Bermuda è fedele alle storie romantiche raccontate in ciascuna bottiglia di profumo attentamente artigianale realizzata sul paradiso dell'Isola.

La fragranza che vi presento oggi è Lily


                                                                                           


foto tratta da internet 

Il giglio è un omaggio al  patrimonio bermudiano con il suo profumo di bouquet floreale elegante e scintillante. Il giglio è un profumo femminile senza tempo che riesce a sentirsi come un classico floreale e che sorprende con sfumature fruttate moderne.

                Fragranza fresca, floreale, leggermente dolce. Indicata per il giorno.
Discreta persistenza  e sillage. Indicata per la stagione primaverile, estiva.

PIRAMIDE OLFATTIVA
 Note di testa: clementina, menta, tamarindo 
  Note di cuore: mughetto, guava, pera e calla 
 Note di fondo: muschio animale  




    Fragranza femminile lanciata nel 2006. Naso: Vito Lenoci . 
Potete acquistare la fragranza qui



Commenti

  1. Ecco questo protrebbe essere il mio prossimo profumatissimo acquisto. Con i tuoi suggerimenti non sbaglio mai!!!

    RispondiElimina
  2. Mi incuriosisce molto la piramide olfattiva con il tamarindo tra le note di testa

    RispondiElimina

Posta un commento