Marina Parfums: Epine Mortelle di Laurent Mazzone

Oggi vi parlo di una fragranza che ho potuto provare grazie alla collaborazione con la Profumeria artistica Marina Parfums, Epine Mortelle di Laurent Mazzone 


                                                                                   



"Alla ricerta dell'essenza assoluta di questa fragranza oscura, ma rassicurante al tempo stesso, ho cominciato un lungo e tortuoso viaggio attraverso un labirinto di siepi.
Ho pensato di essermi perso ma queste spine mortali mi si rivelarono improvvisamente.
Mi appare allora l'essenza assoluta di questa dolce rosa."
Laurent Mazzone

PIRAMIDE OLFATTIVA
Note di Testa: Pepe Rosa, Pepe Nero, Pepe di Schuan, Noce Moscata, Cumino, Anice, Angelica.
Note di Cuore: Violetta, Estratto di Rosa Damascena, Rosa Centifolia di Maggio, Mimosa, Ribes Nero
Note di Fondo: Muschio, Vaniglia
Fragranza unisex lanciata nel 2015.
Famiglia olfattiva floreale/orientale.
L'olio essenziale di Angelica viene utilizzato nella produzione di profumi, saponi, creme e dentifrici.
Il suo odore è simile a quello della liquirizia, molto aromatico.
.L'Angelica è l'essenza principale della famosa "acqua delle carmelitane", un rimedio erboristico molto utilizzato nel passato  (
Tratto da http://www.my-personaltrainer.it/fitoterapia/angelica.html
distillato in acqua di fiori d'arancio e alcool di numerose spezie, principalmente angelica unita a melissa, coriandolo e scorza di limone
Tratto da http://www.my-personaltrainer.it/fitoterapia/angelica.html
). 
La pianta viene sovente nominata negli erbari medioevali e del Rinascimento come Erba degli Arcangeli, Erba degli Angeli o Erba dello Spirito Santo. 
Fragranza molto importante e corposa, consigliata per la stagione invernale.
Ottima persistenza e sillage.
Potete acquistare la fragranza nel formato da 100 ml qui   

Commenti

  1. un profumo bello e molto particolare , mi piacciono sempre questi post mi fanno conoscere profumi nuovi

    RispondiElimina
  2. non conoscevo questo profumo, ma devo dire che mi hai molto incuriosita lo proverò sicuramente

    RispondiElimina

Posta un commento