Peccato Originale

Nella cantina della farmacia di famiglia è nata Peccato Originale.
Lì ho incontrato ricette antiche che mi hanno raccontato storie, ho spolverato scatole che servivano a contenere preparazioni galeniche, mi sono incantata dinanzi a scritte ed etichette dal sapore arcaico e indescrivibile.
Ho capito che la farmacia è un punto di osservazione privilegiato, dal quale guardare l’umanità da dentro, così puoi conoscerne le pulsioni e le fragilità, le insicurezze e le angosce.

E’ un luogo presente dal quale passa la vita di tutti gli uomini, donne, padri, madri e figli.
Tutte le deviazioni psicofisiche toccate in farmacia, sono figlie di un’imperfezione che è il Peccato Originale dell’uomo.
La resistenza e la tentazione, il bene e il male, il mistero e l’ambiguità, l’uomo di ascendenza solare e la donna di prerogativa lunare, la vita e la morte.

Perché in fondo il farmaco è qualcosa che va oltre la sua funzione, esso diventa un supporto emotivo, un compagno di viaggio che a volte ti sta a fianco per una vita intera.



Ci sono tanti peccati.
Alcuni piccoli, altri grandi.
Alcuni banali, altri originali perché frutto del genio.
Questi ultimi sgorgano dal profondo dell’uomo, dal suo amore per la trasgressione.
Fragranze che stimolano i sensi, che aprono a nuove esperienze sensoriali.
Armonie olfattive nate dalla traduzione di ricette galeniche degli anni ‘20, dove lo spirito delle
fragranze tende alla leggerezza per un soffio di freschezza che porta a nuovi viaggi, alla scoperta dell’essere e della natura umana.

Le fragranze percorrono un tracciato “border line” tra quello che si potrebbe definire
il “mondo degli odori” e il “mondo dei profumi”.
Quel solco olfattivo nel quale corrono anche, in buona parte,
le profumazioni delle preparazioni galeniche.
Attraverso queste fragranze unisex, si possono percepire gli istinti passionali
racchiusi nella filosofia di PECCATO ORIGINALE


Tintura spiritosa (a cucchiaini)

Tonico Antinevrastenico. Trae origine dallo spirito, per tonificare lo Spirito.
Un profumo fragrante che solletica la pelle con Ribes, Noce Moscata e Hedione
e poi la addolcisce con la Rosa Damascena e il Maté, sciogliendosi infine
nel fascino profondo del Labdano e del Karanal.

PIRAMIDE OLFATTIVA

Note di testa

Hedione, ribes, noce moscata, pepe nero

Note di cuore

Rosa Damascena, Maté superessenza

Note di fondo

Labdano, Karanal, Ambra, Vaniglia, muschio

Note olfattive
Ribes, Noce Moscata, Hedione, Rosa Damascena, Maté, Labdano e Karanal


Antidoto (reattivo)


Potente antidoto contro il lento avvelenamento del Daimon individuale.
Un accordo vivace e vitaminico di Limone e Mandarino Giallo, impreziosito
dal Petit Grain del Paraguay che lo rende effervescente e frizzante,
per poi sublimarsi al calore del Maté e del Rhum.

PIRAMIDE OLFATTIVA

Note di testa

Limone di Sicilia, pompelmo, mandarino giallo, petit grain Paraguay, Hedione, cardi, cardamomo

Note di cuore

Maté, CO2, Accordo verde

Note di fondo

Rhum, muschio

Note olfattive
Limone, Mandarino Giallo, Petit Grain del Paraguay, Maté e Rhum   


Cantaride (pennellature)


Antico rimedio per rinvigorire le deboli forze amatorie.
Afrodisiaco dal carattere velenoso.
Luminoso e sensuale.
Un profumo dagli inequivocabili richiami ancestrali, in toni soavi ed eleganti ma con carattere deciso.

PIRAMIDE OLFATTIVA

Note di testa

Semi di angelica, caviale

Note di cuore

Cuoio luminoso, benzoino

Note di fondo

Patchouli, vaniglia, muschio

Note olfattive
Semi di Angelica, Caviale, Cuoio Luminoso, Benzoino, Patchouli, Vaniglia, Muschio 


Iniezione di Morfina


L’Elisir a base di Oppio è la fonte ispiratrice. Paracelso lo chiamò Laudano che significa lodare.
Instaura rapidamente dipendenza ed assuefazione. Carismatico ed intraprendente.
Un esordio bianco e delicato con Mughetto e Gelsomino da cui sbocciano
petali di Rosa e tocchi di Iris. Il bouquet limpido ed elegante
conclude nel Muschio Bianco e nella sensuale Vaniglia.

PIRAMIDE OLFATTIVA

Note di testa

Iris, Rosa

Note di cuore 

Gelsomino, Mughetto

Note di fondo

Muschio bianco, vaniglia

Note olfattive
Iris, Rosa, Gelsomino, Mughetto, Muschio Bianco, Vaniglia 



I flaconi basici e primitivi come quelli utilizzati in laboratorio.
La confezione prende ispirazione dalle vecchie scatole degli anni ‘30
utilizzate in galenica, recuperate in cantina.
La parte rossa, racchiusa in un involucro nero, quasi che il rosso
rappresenti le pulsioni dell’uomo ed il nero il senso del peccato che
ne impedisce la libera espressione.

Silvia Monti
Farmacista da mezza vita, creativa dalla nascita.
Si nutre, dentro e fuori la professione, di una curiosità vorace verso gli altari e le espiazioni del genere umano.
Fa di questo mestiere d’umanità, un’espressione artistica creando la collezione di fragranze
Peccato Originale.


Abbiamo avuto l'occasione di parlare con Silvia a Fragranze, è una persona splendida e con lei per la prima volta abbiamo fatto un vero e proprio viaggio a occhi bendati, nel vero senso della parola, nel bellissimo mondo delle note delle sue fragranze.
Un'esperienza unica che ci ha permesso di approfondire al meglio il valore sensoriale di queste essenze. Fragranze particolari, alchemiche, pozioni... che ci hanno fatto sognare non solo a Fragranze 


                                                













Commenti