giovedì 19 giugno 2014

Esxence 2014: La Manufacture Paris - Haute Parfumerie

Ciao, eccomi con un altro brand presente ad Esxence 2014....


La Manufacture de Paris - Haute Parfumerie
                                               


Bruno Trouchon Bartès ha trascorso venti anni presso le più importanti aziende di profumi coltivando una passione senza limiti per i materiali rari utilizzati dai Maestri Profumieri per la creazione delle fragranze.
Quando Bruno Trouchon Bartès decise di focalizzare la sua passione e entusiasmo creando la sua propria Maison di profumi, ha dato un nome che evocava maestria manuale e lo spirito dell'artigiano tradizionale: La Manufacture


LA MANUFACTURE
LO SPIRITO DEL FATTO A MANO

La Manufacture è un laboratorio senza frontiere per artigiani-artisti che lavorano con le mani e trasformano le materie prime, prendendo ispirazione da arte, emozioni ed esperienze personali.
Bruno Trouchon Bartès  invita scultori,  ceramisti, stampisti, maestri profumieri,creatori di candele e vetrai con la passione per il loro mestiere, che lavorano per i suoi standard in termini di estetica e raffinatezza. Egli sfrutta i loro talenti combinati per creare un lusso conosciuto come semplicità.  
Le fragranze di La Manufacture sono destinate ad essere indossate o gustate come candele profumate.
Gli ingredienti per i profumi della collezione Colognes Essentielles e le candele profumate di La Manufacture des Châteaux sono selezionati con la massima cura.
Le fragranze sono prodotte a Grasse, la città natale della profumeria francese.



THE ESSENTIALS COLOGNES


                                                  


Le Colognes Essentielles hanno origine nella storia di un uomo e nel suo amore incondizionato per le colonie, la freschezza frizzante e il profumo gioioso.
Tutto è iniziato in un torrione medievale, il Donjon de Moret in Francia, di proprietà di un amico di Bruno, che gli ha dato l'idea di creare una "Colonia du Donjon" che avrebbe unito le sue due passioni per l'architettura storica e le fragranze ...
Ci sono voluti tre anni per creare le prime tre Colognes Essentielles, in una ricerca di autenticità e delicatezza.
La ricerca ha prodotto fragranze forti, concepite con semplicità. La loro architettura snella, basata su materie prime selezionate con grande discernimento, come gemme finemente tagliate, è un piacere da contemplare.


COLOGNE RARE


                                             Cologne Rare - 100ml 

Il bergamotto si scontra con il basilico, la buccia incontra la foglia. L'acidità verde del  rabarbaro rende cupo il verde di patchouli e vetiver, dando luogo a note di fondo corpose. Una ventata di freschezza indugia, tessendo tra note di legno intensificate.
"Ho scelto il Bergamotto Italiano per le sue sfumature di lavanda e pepe. Il Basilico dall'Egitto, con la sua singolare nota di Anice, rende la transizione da Agrumi a cuore verde. 
Il verde è oscurato da una nota fumosa- pelle specifica del Vetiver di Haiti."

Carla Chabert  (Perfumer)

PIRAMIDE OLFATTIVA
NOTE DI TESTA  basilico, bergamotto
NOTE DI CUORE rabarbaro, note verdi
NOTE DI FONDO patchouli, vetiver

E' una fragranza unisex. Indicata per la stagione invernale, ottima persistenza



COLOGNE PRECIEUSE


                                                      Cologne Précieuse - 100ml 

Liscio ed effervescente, l'accordo tra il bergamotto e il basilico irrompe nell'aria. I petali di Neroli creano la loro morbida magia intorno alle vivaci rose per formare il cuore. Questo profumo setoso, avvolgente lascia la pelle con una dolce impressione di tornare all'infanzia.
"Ho scolpito questa Cologne da una nuvola, giocando sul contrasto tra l'aspetto metallico di ossido di rosa e il morbido effetto cotonoso dei muschi. Ho giocato con la palette di muschi bianchi per rendere tutte le tonalità della pelle."

Anne Sophie Behaghel, (Perfumer)

PIRAMIDE OLFATTIVA
NOTE DI TESTA  bergamotto, basilico
NOTE DI CUORE neroli, rosa
NOTE DI FONDO muschio bianco

E' una fragranza unisex. Fragranza classica, invernale....  piuttosto persistente



COLOGNE NOBLE


                                               Cologne Noble - 100ml

In primo luogo, la luminosità delle note agrumate. Gli accenti sapidi del mandarino si fondono in una esplosione di spezie fresche: cardamomo, poi coriandolo.
La noce moscata secca introduce la profonda pienezza del muschio di quercia.
Iris e muschio si uniscono per formare una base vellutata, morbida come una carezza.
"Ho usato l'aspetto pepato-gingery del cardamomo del Guatemala per creare uno scontro esplosivo di spezie e agrumi. Il muschio di quercia dalla Slovenia accentua l'effetto pelle di velluto, che ho voluto dare alle note di fondo di iris e muschio"

Carla Chabert (Perfumer)

PIRAMIDE OLFATTIVA
NOTE DI TESTA mandarino
NOTE DI CUORE cardamomo del Guatemala, coriandolo, noce moscata
NOTE DI FONDO muschio di quercia, iris, muschio

Fragranza unisex. Come le precedenti indicata alla stagione invernale, ottima persistenza.

Sono ottime fragranze, eleganti. La mia preferita è Cologne Noble.
Possiamo trovare queste fragranze nel formato da 100 ml e da 250 ml.

                                                     



La Manufacture distribuita nei più esclusivi negozi internazionali:

Barneys (New York), Fortnum & Mason (Londra), Liquides (Parigi).

Prossimamente le candele





martedì 17 giugno 2014

Giulietta Romeo - Eau de parfum

Ciao, stamattina parlo su mio blogghino di amore...Voi direte ma cosa c'entra con i profumi?... Abbiate fede e capirete :D


Chi di noi non conosce Giulietta e Romeo di Shakespeare e la loro bella storia d'amore?

(tratto da Wikipedia)
Nel prologo, il coro racconta come due nobili famiglie di Verona del 1500, i Montecchi e i Capuleti, si siano osteggiate per generazioni e che "dai fatali lombi di due nemici discende una coppia di amanti, nati sotto cattiva stella, il cui tragico suicidio porrà fine al conflitto".
Il primo atto (composto da cinque scene) comincia con una rissa di strada tra le servitù delle due famiglie (Gregorio, Sansone, Abramo e Benvolio), interrotta da Escalus, principe di Verona, il quale annuncia che, in caso di ulteriori scontri, i capi delle due famiglie saranno considerati responsabili e pagheranno con la vita; quindi fa disperdere la folla. Il Conte Paride, un giovane nobile, ha chiesto al Capuleti di dargli in moglie la figlia Giulietta poco meno che quattordicenne. Capuleti lo invita a attendere, perché ritiene la figlia ancora troppo giovane, ma alle insistenze di Paride gli dice di farle la corte e di attirarne l'attenzione durante il ballo in maschera del giorno seguente. La madre di Giulietta cerca di convincerla ad accettare le offerte di Paride. Questa scena introduce la nutrice di Giulietta, l'elemento comico del dramma.
Il rampollo ventenne dei Montecchi, Romeo, è innamorato di Rosalina, una Capuleti (personaggio che non compare mai) la quale, per un voto di purezza e castità, non vuole corrispondere alle attenzioni di Romeo. Mercuzio (amico di Romeo e congiunto del Principe) e Benvolio (cugino di Romeo) cercano invano di distogliere Romeo dalla sua malinconia, quindi decidono di andare mascherati alla casa dei Capuleti, per divertirsi e cercare di dimenticare. Romeo, che spera di vedere Rosalina al ballo, incontra invece Giulietta

Romeo e Giulietta, dipinto di Ford Madox Brown
. I due ragazzi si scambiano poche parole, ma sufficienti a farli innamorare l'uno dell'altra e a spingerli a baciarsi. Prima che il ballo finisca, la Balia rivela a Giulietta il nome di Romeo e Romeo apprende che la ragazza è la figlia dei Capuleti.
Il secondo atto (composto da sei scene) inizia quando Romeo si congeda dai suoi amici e, rischiando la vita, si trattiene nel giardino dei Capuleti dopo la fine della festa. Durante la famosa scena del balcone, i due ragazzi si dichiarano il loro amore e decidono di sposarsi in segreto.
Il giorno seguente, con l'aiuto della Balia, il francescano Frate Lorenzo unisce in matrimonio Romeo e Giulietta, sperando che la loro unione possa portare pace tra le rispettive famiglie.

Nel terzo atto (composto da cinque scene) le cose precipitano quando Tebaldo, cugino di Giulietta e di temperamento iracondo, incontra Romeo e cerca di provocarlo a un duello. Romeo rifiuta di combattere contro colui che è ormai anche suo cugino, ma Mercuzio (ignaro di ciò) raccoglie la sfida. Tentando di separarli, Romeo inavvertitamente permette a Tebaldo di ferire Mercuzio, che muore augurando "la peste a tutt'e due le vostre famiglie". Romeo, nell'ira, uccide Tebaldo per vendicare l'amico.
Giunge il Principe che chiede chi abbia provocato la mortale rissa e Benvolio racconta di come Romeo abbia tentato invano di placare le offese e le angherie di Tebaldo. Donna Capuleti mette in dubbio però tale racconto poiché fatto da un Montecchi. Il Principe allora condanna Romeo solo all'esilio, dato che Mercuzio era suo congiunto e Romeo ha agito per vendicarlo. Romeo dovrà quindi lasciare la città prima dell'alba del giorno seguente non più tardi del cambio della guardia, altrimenti sarà messo a morte.
Giulietta apprende intanto dalla sua Balia della morte di Tebaldo (suo cugino) e del bando per Romeo e, disperata, chiede alla Balia di trovare Romeo, portargli il suo anello e chiedergli di incontrarla per l'ultimo addio. La Balia si reca quindi da frate Lorenzo, dove Romeo ha trovato rifugio e insieme concordano di far incontrare i due sposi.
Nel frattempo il Conte Paride incontra i Capuleti per chiedere delle nozze con Giulietta e questi decidono di fissare la data per Giovedì, per sollevare il morale alla figlia credendo si stia disperando in lacrime per la morte di Tebaldo.
I due sposi riescono a passare insieme un'unica notte d'amore. All'alba, svegliati dal canto dell'allodola, messaggera del mattino (che vorrebbero fosse il canto notturno dell'usignolo), si separano e Romeo fugge a Mantova.
La mattina dopo Giulietta apprende dai suoi genitori della data delle nozze con Paride e, al suo rifiuto, viene verbalmente aggredita dal padre, che minaccia di diseredarla e cacciarla dalla sua casa. Giulietta chiede invano conforto alla sua Balia e poi, fingendo un ravvedimento, manda questa a chiedere ai suoi il permesso di andare a confessarsi con frate Lorenzo per espiare il torto fatto con il suo rifiuto.
Il quarto atto (composto da cinque scene) inizia con un colloquio tra frate Lorenzo e Paride, che gli annuncia il matrimonio con Giulietta per Giovedì. Poco dopo giunge la ragazza, che si trova quindi di fronte al Conte e per congedarlo è costretta a farsi baciare. Uscito quest'ultimo si rivolge disperata al frate.
Frate Lorenzo, esperto religioso in erbe medicamentose, escogita una soluzione al dramma e consegna a Giulietta una pozione-sonnifero che la porterà ad uno stato di morte apparente solo per quarantadue ore, in realtà un sonno profondo con rallentamento del battito cardiaco (impercettibile), per non sposare Paride e fuggire. Nel frattempo il frate manda il suo fidato assistente, Frate Giovanni, a informare Romeo affinché egli la possa raggiungere al suo risveglio e fuggire da Verona. Tornata a casa, Giulietta, finge la propria propria approvazione alle nozze e giunta la notte, beve la pozione e si addormenta nel profondo sonno. Al mattino la Balia si accorge sconvolta della "morte" di Giulietta. La giovane viene sepolta nella tomba della famiglia dove riposa anche Tebaldo.

Romeo e Giulietta (Atto V, scena III), Incisione di P. Simon da un dipinto di J. Northcode
Nel quinto atto (composto da tre scene) Romeo viene a sapere dal suo servo Baldassare (che ha assistito al funerale di Giulietta inconsapevole del retroscena) della morte della sua sposa. Romeo disperato si procura quindi un veleno (arsenico) con l'intento di tornare a Verona, dare l'estremo saluto alla sua sposa e togliersi la vita.
Nel frattempo frate Lorenzo apprende da frate Giovanni la mancata consegna a Romeo poiché Mantova è sotto quarantena per la peste e gli è stato impedito di recapitare la missiva.
Romeo raggiunge precipitosamente Verona e in segreto si inoltra nella cripta dei Capuleti ordinando al suo servo Baldassare di andarsene e lasciarlo solo, determinato ad unirsi a Giulietta nella morte. Qui si imbatte però in Paride, anch'egli in lutto venuto a piangere Giulietta. Paride riconosce Romeo e vorrebbe arrestarlo, ne nasce un duello nel quale Paride rimane ucciso. Il paggio di Paride (che era rimasto fuori di guardia) corre a chiamare le guardie, mentre Romeo, dopo aver guardato teneramente Giulietta un'ultima volta e sul punto di raggiungerla nella morte, si avvelena pronunciando la famosa frase:
« E così con un bacio io muoio »
Nel frattempo giunge frate Lorenzo che si imbatte in Baldassare e apprende che il suo padrone Romeo è già da mezz'ora nella cripta. Il frate, intuisce che qualcosa di nefasto sta accadendo e si affretta affannosamente nella cripta dove scorge i corpi ormai esanimi di Paride e Romeo. Giulietta intanto si sveglia, il frate cerca in un primo tempo di nasconderle la verità ma poi pronuncia la frase: "Un potere più grande, cui non possiamo opporci, ha frustrato i nostri piani", sentendo quindi delle voci che si avvicinano supplica Giulietta di seguirlo ma al rifiuto di lei fugge impaurito. Giulietta alla vista di Paride e Romeo morti accanto a lei, si uccide trafiggendosi con il pugnale di quest'ultimo, per unirsi a lui nella morte.
Nella scena finale, le due famiglie e il Principe Escalo accorrono alla tomba, dove Frate Lorenzo gli rivela infine l'amore e il matrimonio segreto di Romeo e Giulietta. Le due famiglie, come anticipato nel prologo, sono riconciliate dal sangue dei loro figli e pongono fine alle loro sanguinose dispute, mentre il principe li maledice per il loro odio che ha causato la morte delle loro gioie.
Infine il principe si allontana pronunciando l'ultima frase della tragedia:
« Una triste pace porta con sé questa mattina: il sole, addolorato, non mostrerà il suo volto.
Andiamo a parlare ancora di questi tristi eventi. Alcuni avranno il perdono, altri un castigo.
Ché mai vi fu una storia così piena di dolore come questa di Giulietta e del suo Romeo. 


Grazie alla passione per le essenze e l'amore per la sua città Verona di Francesco Todeschini  nasce il profumo "GiuliettaRomeo".


il mito dei giovani amanti  ha reso nei secoli Verona "città dell'Amore": in essa aleggia un'impalpabile romantica atmosfera molto sentita anche dagli abitanti stessi, oltre che dai turisti. Verona è una città magica.

"GiuliettaRomeo" è un'essenza romantica, un prodotto completamente nuovo seppur ricco di tradizione.

Due boccette da 50 ml sono adagiate all'interno della copia del famoso balcone della casa di Giulietta. E' confezionato artigianalmente e nel retro si può notare una famosa citazione tratta dall'omonima tragedia di Shakespeare, che richiama il legame con il mondo olfattivo.

"Cos'è un nome?
Ciò che chiamiamo rosa
con ogni altro nome
avrebbe lo steso dolce profumo"

Ciascun aforisma è riportato in svariate lingue....


foto-4

foto-3


Ciascun balcone è numerato, e al suo intero contiene una piccola pergamena che riporta un aforisma di amore eterno, magico e semplice, legato a Verona.
Anche la scatola che contiene la riproduzione del balconcino  e le due boccette, a sua volta è numerata e sigillata da un timbro in ceralacca 

All'interno della scatola si trova un modulo di richiesta per ottenere il certificato nominativo di autenticità: per ricevere a casa propria il certificato , elegantemente stampato su carta pergamena, è sufficente compilare e spedire il modulo all'indirizzo della GiuliettaRomeo  Parfums srl
L'incavo presente sotto il balconcino permette di personalizzare il regalo a seconda delle proprie esigenze: inserendo ringraziamenti, auguri o sempiici felicitazioni.
La promessa di amore eterno che secondo Shakespeare si scambiarono Giulietta e Romeo è la base di partenza di queste Eau de Parfum 
Le due fragranze sono inseparabili ( pour homme e pour femme) , possono essere vendute solamente insieme, a simboleggiare l'unione che da secoli lega la figura di Giulietta e quella di Romeo. 
Inseparabili sono pure le iniziali dei nomi dei due amanti

Infatti il marchio GR è stato studiato graficamente in modo tale che le due lettere, unite, formino un  cuore, rinforzando così l'idea di un profumo per chi si ama, intuibile fin dal primo sguardo.
Questi Eau de Parfum sono interamente MADE IN ITALY 
Caratteristica delle due profumazioni sono due note olfattive volutamente comuni a simboleggiare l'unione indissolubile dalla coppia, Viola e Agrumato che troviamo nella testa e nel cuore dei profumi, per lasciarsi andare ne fondo a note spirituali per lui come incenso.mirra-ambra-cedro e note per lei calde-speziate-rosse come sandalo-muse-ambra-vaniglia.

PIRAMIDE OLFATTIVA GIULIETTA
NOTE DI TESTA Iris, Viola, Mandarino, Cocco, Albicocca, Agrumato fiorita
NOTE DI CUORE Gelsomino, Rosa, Talco, Mughetto, Speziata, Agrumato, Viola
NOTE DI FONDO Viola, Speziato, Talco, Vaniglia, Ambra, Musa, Sandalo

PIRAMIDE OLFATTIVA ROMEO
NOTE DI TESTA Rosa, Mandarino, Bergamotto, Viola, Menta, Fresco, Agrumato
NOTE DI CUORE Balsamico, Incenso, Giglio, Gelsomio, Geranio, Pesca, Viola
NOTE DI FONDO Cedro, Patchouli, Mirra, Sandalo, Vaiglia, Ambra

Termino con il dirvi che "Giulietta Romeo" è il profumo ufficiale di Sposami a Verona.


                                                              




                                                       GiuliettaRomeo parfums




                                           




  

venerdì 13 giugno 2014

Esxence 2014: Les Parfums de Rosine III parte

Ciao oggi terminerò la descrizione dei produmi di Les Parfums de Rosine....



                                            ROSE PRALINE


ROSE PRALINE

Rose Praline ... una rosa da masticare .
La donna
Il suo universo è i suoi amici. Intorno a una tazza di tè, i pomeriggi passati tra caramelle e confidenze.
Esuberante e loquace, lei è una giovane donna frizzante e dolce.
La rosa
Una vecchia rosa languida
Il profumo
Creato nel 2008 da François Robert, su idea di Marie-Hélène Rogeon.
Famiglia olfattiva: floreale gourmand

PIRAMIDE OLFATTIVA

Nota di testa: Cardamomo, Bergamotto italiano, Olio di rosa
Nota di cuore: Geranio, Cioccolato in polvere, Assoluto di Rosa , Tea Lapsang Souchong
Nota di fondo: Ambra, Legno di Sandalo, Cacao, Muschio Bianco

Accordo di rosa e cioccolato, impreziosito da una nuvola di tè, Rose Praline è un profumo con un piacere immediato.


                                                 EAU DE PARFUM


                                                              SECRETS DE ROSE


SECRETS DE ROSE

La donna
Lei è una seduttrice, e sa come giocare con il suo mistero.
La rosa
Una rosa in nero ... misteriosa e inquietante.
Il profumo
Creata nel 2009 da François Robert, su idea di  Marie-Hélène Rogeon.
Un accordo insolito, dove la rosa è sublimata dal labdano.
Famiglia olfattiva: floreale ambrata

PIRAMIDE OLFATTIVA

Note di testa: Prugna, Liquirizia, Essenza di rosa, Arancia amara, Zafferano
Nota di cuore: Magnolia, Ylang Ylang, Assoluto di rosa , Gelsomino bianco , Semi di Cumino
Nota di fondo: Legno di Sandalo, Muschio di Quercia Himalaya, Resina Ambra, Labdanum, Muschio


                                                           EAU DE PARFUM


                                                          LOTUS ROSE


LOTUS ROSE

La donna
Lei è una donna fresca, morbida e serena. La tranquillità e la bellezza sono la fonte del suo equilibrio.
La rosa
Una rosa bianca, La Cuisse de Nymphe, con sentori di agrumi, limone e mandarino.
Il profumo
Creato nel 2012 da François Robert, e basato su una idea di Marie-Hélène Rogeon.
Un accordo originale di rosa e loto.
Famiglia olfattiva: floreale fresca

PIRAMIDE OLFATTIVA

Nota di testa: Bergamotto, Mandarino, Essenza di Agrumi, Coriandolo, Neroli
Note di cuore: Fiore di Loto, Gelsomino,Essenza di Rosa, Iris Fiore, Sweet Pea
Note di fondo: Ambra, Legno di Sandalo, Legno Okoume, Muschio


                                               EAU DE PARFUM


                                                        GLAM ROSE


GLAM ROSE

La donna
Glam Rose è finalizzata alla donna complessa che osa dichiarare la sua unicità e differenza, con un tocco intangibile di audacia e ultra-femminilità.
La rosa
La variegata rosa di Bologna, con un sentore di viola
Il profumo
Creato nel 2011 da Delphine Lebeau e Lapouza Benoist, su idea di Marie-Hélène Rogeon.
Un insolito accordo di rosa e violetta.
Famiglia olfattiva: Floreale Fruttata - cuoio

PIRAMIDE OLFATTIVA

Note di testa: Pepe, Semi di Ambretta, Foglie di Ribes Nero
Note di cuore: Rosa, Violetta, Gelsomino, Litchi
Note di fondo:Legno di Cedro, Pelle di Daino, Lampone, Muschio


                                                      EAU DE PARFUM


                                                            VIVE LA MARIEE 


VIVE LA MARIEE

La donna
Cammina su una piccola nuvola, roteando leggermente, sorridendo e distribuendo baci. Tutti gli occhi sono su di lei. Il suo abito bianco, il suo lungo velo di seta, e il suo profumo delicato la dotano di poteri magici.
La rosa
Una Rosa Mousseline, con un odore fiore bianco.
Il profumo
Creata nel 2013 da Benoist Lapouza su idea di Marie-Hélène Rogeon. Un insolito accordo di rosa e fiori d'arancio.
Famiglia olfattiva: floreale morbida

PIRAMIDE OLFATTIVA

Note di testa: Bergamotto, Neroli, Litchi, Accordo Verde
Note di cuore: Gelsomino Sambac, Fiore d'Arancio, Rosa Magnolia, Peonia, Fresia
Note di fondo: Patchouli, Ambra, Fava Tonka,Cedro, Muschio, Sandalo, Pralina, Vaniglia


                                                  EAU DE PARFUM


                                                                   MAJALIS


MAJALIS

La donna
Ha una forte personalità. Lei è sia seducente che sofisticata
La rosa
La Rosa majalis, con un profumo di cannella.
Il profumo
Creata nel 2013 da François Robert su idea di Marie-Hélène Rogeon. Un insolito accordo di rosa e cannella.
Famiglia olfattiva: floreale orientale

PIRAMIDE OLFATTIVA

Note di testa: Bergamotto, Mandarino, Pompelmo, Noce moscata, Corteccia di Cannella
Note di cuore: Foglie di Cannella, Rosa Taif , Tea Rose, Assoluto di Rosa , Gelsomino, Pepe nero e rosso , Semi di Coriandolo
Note di fondo: Vetiver, Legno di Sandalo, Legno di Cedro, Ambra, Muschio


                                                   EAU DE PARFUM

ROSE D'HOMME


ROSE D'HOMME

L'uomo che lo indossa appartiene ad una nuova generazione di uomini: sofisticato, multisensoriale e libero di scegliere la propria eleganza.
Il profumo è stato creato da Marie-Hélène Rogeon e François Robert nel 2005.
E 'sofisticato, sorprendente e vibrante.
Rose d' Homme non è stato composto su di una struttura classica Testa / Cuore / Base.
La base Vetyver-lavanda è combinata con l'opulenta Rosa di Rosine e Agrumi, Bergamotto, Patchouli, Vaniglia, Note Verdi, Gelsomino, Mandarino e Pelle.


                                                    EAU DE PARFUM


                                                            ROSISSIMO


ROSISSIMO

Rosissimo è un profumo per gli uomini, nato per riprendere l'originalità di molte rose del giardino che presentano un profumo sorprendente di limone e talvolta anche di pompelmo. Un omaggio alle ricche profondità nascoste di rose fresche, Rosissimo è un chiaro segno di profumo la cui forza ed eleganza vi sorprenderà.
Famiglia olfattiva: floreale esperidata

PIRAMIDE OLFATTIVA

Nota di testa: Limone Italiano, Pompelmo Rosa, Arancia Amara, Rosmarino, Verbena
Note di cuore: Gelsomino bianco, Essenza di Rosa, Legno pregiato
Nota di fondo: Cuoio, Olio di Cisto, Balsamo d'abete, Vetiver, Muschio


                                                   EAU DE PARFUM

Avete mai provato questi profumi? Il mio preferito è Vive la Mariee e il vostro?





                                                            LES PARFUMS DE ROSINE
                                                         






                                     

martedì 10 giugno 2014

Esxence 2014: Les Parfums de Rosine II parte

Ciao, stasera continuo a parlarvi dei profumi  del brand Les Parfums de Rosine


                                                        ECUME DE ROSE



ECUME DE ROSE

La donna che lo indossa è selvaggia e romantica.
Appartiene alla famiglia olfattiva: floreale marina.
La nota di testa, fatta di foglie di ribes nero e gigli di mare, evoca un mondo dove mare e fiori si mescolano.
Ecume de Rose e' stata creata da François Roberts nel 2002. Questo è un profumo , in cui le note marine miscelate con la rosa, si  rivelano chic ed eleganti.

PIRAMIDE OLFATTIVA

Note di testa: foglie di ribes nero, giglio di mare
Note di cuore: Rosa del deserto, Immortelle, Artemisia, Assoluto di  rosa attar e rosa.
Note di fondo: Vetiver, Ambra grigia, Muschio Bianco.


                                             EAU DE PARFUM


UNE ROSE AU BORD DE LA MER

Une Rose au Bord de la Mer  è una storia di vacanza
Sballottata delicatamente dal vento, la rosa assorbe l'odore del mare, degli spruzzi di sale e della polvere di sabbia.
Nel giardino che si affaccia sulla costa, c'è una rosa bianca, piantata nella roccia, che mimetizza così il suo profumo in una fragranza sottile, fresca e trasparente.
Trattata in Eau Fraiche - una concentrazione leggera e meno alcolica - Une Rose au Bord de la Mer è il profumo delle vacanze e dell'estate.
La sua nota di testa vivace, fresca e tonificante è come un'onda salata , miscelata con agrumi e rose.
Famiglia olfattiva: floreale marina

PIRAMIDE OLFATTIVA

Note di testa: Neroli, Bergamotto italiano, Essenza di Rosa, Arancio amaro, Mandarino
Note di cuore: Marin, Immortelle assoluto, Assoluto di rosa, Gelsomino Bianco
Note di fondo: Olio Cistus, Ambra, Semi di Ambretta, Muschio bianco


                                                 EAU FRAICHE


                                               UNE FOLIE DE ROSE

UNE FOLIE DE ROSE

La donna che lo indossa è ultra femminile, chic e sofisticata.
Preziosa ed elegante, lei vive in città e ama Parigi, Londra, Milano ...
Une Folie de Rose è fatto con le rose coltivate.
Appartiene alla famiglia olfattiva: Cipriata.
Il profumo è stato creato nel 2004 da François Robert
Une Folie de Rose è un profumo caldo e vibrante da indossare con pelliccia e seta.

PIRAMIDE OLFATTIVA

Nota di testa: Bergamotto, Coriandolo.
Nota di cuore: Ylang Ylang, Gelsomino, Tea Rose, Assoluta di Rosa bulgara e turca, Iris
 Nota di fondo: Legno di Sandalo, Muschio di Quercia, Patchouli, Vetiver, Benzoino.


                                         EAU DE PARFUM


                                                   DIABOLO ROSE 


DIABOLO ROSE

Una nuova fragranza per la primavera, DIABOLO ROSE, una combinazione gioiosa di rosa e menta.
Questo è il profumo preferito di lolite, fresche, moderne e frizzanti
Diabolo Rose appartiene alla famiglia olfattiva: floreale fresco.
Cespugli di rose e menta congelati
Una squisita rosa, quasi infantile, e una menta, simbolo dell'estate.
Insieme, esse rappresentano la  giovinezza, la freschezza, che è l'ideale di  bellezza  di DIABOLO ROSE. Con la menta, ci avviciniamo alla modernità con il suo dinamismo e la sua voglia di freschezza assoluta.
Con DIABOLO ROSE, Marie-Hélène Rogeon, creatore di Les Parfums de Rosine, riconcilia magnificamente gli estremi.

PIRAMIDE OLFATTIVA

Nota di testa: Bergamotto siciliano, Menta Piperita, Essenza di Rosa
Nota di cuore: Mughetto, Assoluto di Rosa, Foglie di pomodoro, Peonia
Nota di fondo: Foglie di Mate, Legno di Sandalo, Ambra, Muschio

Deliziosamente aerea. Da un'impressione di freschezza e delicatezza.


                                                 EAU DE PARFUM 


FRISSON DE ROSE

La rosa Salet è una rosa raffinata e quasi infantile , che dona un profumo meraviglioso.
Questa rosa cosiddetta "mossy rose", evoca leggerezza, delicatezza, morbidezza e freschezza
Un effetto ghiacciato, trasparente viene creato sul primo contatto che continua in un brivido squisito e stimolante: il muschio della Rosa Salet , quando viene schiacciato, emana un bel profumo di menta e limone spremuto, leggermente acidulo e leggermente dolce, in un equilibrio perfetto.
La menta scelta per esprimere questo sentimento è la menta piperita. È unica, perché essendo satura di zuccheri, ha perso l'amarezza della menta selvatica, ma ha mantenuto la freddezza glaciale.
Poi la Rosa Salet reclama i suoi diritti come un vera Rosa: il profumo di una rosa di un'epoca passata, delicata, un poco verde, ma molto delicata, quasi metallica ma infinitamente delicata.
Essenza di Rosa Bulgara, per la sua eccezionale qualità, replica questo profumo raro e senza rivali.
Realizzata come un Eau Fraiche, il che significa su una base più acquosa per accentuare la sensazione di freschezza, Frisson de Rose è la perfetta fragranza estiva.
Famiglia olfattiva: floreale fresca

PIRAMIDE OLFATTIVA

Nota di testa: Bergamotto italiano, Foglie di menta, Limone
Nota di cuore: Essenza di Rosa Bulgara,Chiodi di Garofano, Geranio, Peonia, Zafferano
Note di fondo : Frutta secca, Legno di Sandalo, Ambra, Muschio


                                               EAU FRAICHE 


                                              ZEPHIR DE ROSE 

ZEPHIR DE ROSE

La donna che indossa Zéphir de Rose gradisce la purezza e l'innocenza.
Il suo universo è bianco, punteggiato con tocchi vivaci; una mattina d'estate fresca e morbida.
La rosa
Una rosa inglese che emana una fragranza di anice
Il profumo
Creato nel 2008 da François Robert
Una combinazione di rosa e anice. Una rosa eterea, un rosa pura, un'aria fresca su un campo di rose
Famiglia olfattiva: floreale aromatica

PIRAMIDE OLFATTIVA

Note di testa: Anice, Basilico, Rosa
Note di cuore: Essenza di Rosa bulgara
Note di fondo: Rosa di Damasco, Ambretta



                                           EAU DE PARFUM


                                                        ROSE KASHMIRIE

ROSE KASHMIRIE

La donna
Lei è così barocca e ama essere esuberante. Non ha mai resistito ad indossare colori vivaci e strass.
Ama l'idea che la vita è una danza.
La rosa
Rosa attar
Il profumo
Creato nel 2007 da François Robert, su un'idea di Marie-Hélène Rogeon.
Una combinazione di rosa e zafferano. Si tratta di un profumo vellutato, un profumo per la pelle, con una lunga e morbida scia di oro e seta.
 Famiglia olfattiva: floreale orientale

PIRAMIDE OLFATTIVA

Note di testa: Zafferano, Olio di Rosa bulgara, Coriandolo, Bergamotto siciliano
Note di cuore: Peonie cinesi, Assoluto di Rosa di Damasco, Resina di Mirra
Note di fondo: Erba di Nagar Motha, Vaniglia, Vetiver, Legno di Sandalo, Gum Benzoin, Ambra Grigia


                                                    EAU DE PARFUM



Mi raccomando continuate a seguirmi per gli ultimi profumi di questo brand...






                                                        LES PARFUMS DE ROSINE