Arquiste



“Un buon profumo è come un piacevole ricordo, ci trasporta in un altro luogo nel tempo” ~Carlos Huber



                                           

.
Curato da un architetto specializzato in Conservazione dei beni, Arquiste è una collezione di profumi che trasporta chi li indossa in momenti storici suggestivi.
Grazie a una meticolosa ricerca che impiega fonti autentiche, prodotte solo con gli ingredienti più rari, ogni fragranza richiama l’esperienza olfattiva di un particolare momento e luogo, permettendo sia all’uomo, che alla donna di sbloccare rivelazioni personali e di rivivere la storia in modo più intimo.
CARLOS HUBER
Ispirato dall’orizzonte magico della sua città natale, Città del Messico, un mix di arte azteca e coloniale spagnola, Beaux Arts e strutture moderne, Carlos Huber si dedicò agli studi di architettura presso prestigiose università del posto e a Parigi, ma fu il trasferimento in Spagna a risvegliare il suo amore per gli aromatici ambienti mediterranei e a rafforzare il suo interesse per la storia dell’architettura. Questa esperienza lo portò a New York, città in cui si laureò con onore in Conservazione dei beni (Historic Preservation) presso la Columbia University.
La sua esperienza nel mondo del commercio di lusso per la creazione di interni meticolosamente dettagliati per Polo Ralph Lauren, fu un’opportunità unica per progettare spazi commerciali con richiami storici. Un’esplorazione ancor più  approfondita del passato avvenne in seguito, con il suo coinvolgimento nei progetti sperimentali dell’architetto  e professore presso la Columbia, Jorge Otero-Pailos, lavorando su installazioni artistiche che analizzavano il ruolo degli spunti non-visivi nell’interpretazione di siti storici. Tornando al suo amore di lunga data per la profumeria, Huber studiò lo sviluppo del profumo e collaborò con nasi riconosciuti a livello internazionale, per ritrovare le note olfattive dei momenti storici. Le sue bellissime e complesse creazioni fanno onore alla storia, abbracciando la modernità. Come lui stesso dice “Ci trasportano in un altro luogo nel tempo”.

Le fragranze di Arquiste sono sette



                                L'etrog
L'Etrog

                                             ELEGANTE - FRESCO - AGRUMATO

                                                    Ottobre 1175, Calabria, Italia

In una Calabria Medievale, una famiglia si riunisce per festeggiare il buon raccolto. In una capanna di foglie di palma e altri rami di legno, viene presentato un dono aromatico. La fragranza agrumata dell'Etrog (cedro), una specialità regionale, illumina l'aria, mentre l'avvolgente mirto e l'intenso dattero abbracciano il dolce tepore della notte Mediterranea.


                                                                Note olfattive

Cedro Calabrese, Bergamotto Calabrese, limone Siciliano e Mirto.
Dattero di Smirne, Gelsomino del Nord Africa e resina dell'albero di Pistacchio.
Vetiver, Patchouli e Legno di Cedro del Libano. 


                                      


                                
                                 Flor n canto                                          


 Flor y Canto

                             SONTUOSO - ESPLOSIVO CANDIDO
L’offerta floreale degli antichi Aztechi: una selezione di fiori che rappresentavano il respiro inebriante degli dei aztechi.

                                              Agosto 1400, Tenochtitlan, Messico

Durante il festival più profumato del calendario azteco, il ritmo dei tamburi palpita mentre un fascio di fiori viene offerto presso gli altari dei templi. Nuvole gonfie di Copale fanno da sfondo all’inebriante ondata di Tuberosa, Magnolia, Plumeria e all’aroma dal giallo intenso della sacra Calendula.
Sontuoso bouquet bianco


                                                              Note olfattive

Acacia Messicana, Calendula e accenti di Foglie stropicciate.
Olio essenziale di Tuberosa, Magnolia Grandiflora e Plumeria Bianca e Rossa.
Copale (Incenso Messicano), Benzoino e SemI di Vaniglia Messicana.





                                Fleur de Louis      


Fleur de Louis

                                            REGALE - RADIOSO - RAFFINATO
La foto olfattiva di Luigi XIV e della Corte francese, così come si presentavano sul luogo dei Negoziati di Pace con la Spagna.

               Giugno 1660, Isola dei fagiani, Paesi Baschi, sul confine franco-spagnolo 

Per garantire la pace tra di loro, due corti reali s’incontrano in un padiglione sfarzosamente arricchito di Pino appena tagliato e legno di Cedro. Dal lato francese, in un’aura dorata di Iris, Rosa e Gelsomino, c’è un giovane Luigi XIV, inamidato e composto, impaziente di intravedere la sua sposa, l’Infanta Maria Teresa.
Legnoso floreale


                                                              Note olfattive

Neroli, Galbano, Cipresso Francese e Bergamotto.
Fiori d’Arancio, Olio essenziale di Gelsomino, Chiodi di Garofano e Acqua di Rose.
Iris Florentina, Vetiver, Legno di Cedro del Libano e un accordo di Oiselet de Chypre (Ambra su Ladano).




                                 Infanta en flor



 
Infanta en Flor

                                      SUGGESTIVO - INTIMO - INNOCENTE      
La foto olfattiva della Corte spagnola mentre nasconde l’Infanta Maria Teresa,
che sta per essere consegnata alla corona di Francia.

     Giugno 1660, Isola dei Fagiani, Paesi Baschi, sul confine franco-spagnolo 

Maria Teresa, Infanta di Spagna, viene offerta a Luigi XIV in cambio della pace tra le due nazioni. Innocentemente profumata con acqua di fiori d’Arancio, le sue guance incipriate arrossiscono appena il galante Re poggia per la prima volta gli occhi su di lei. Lei apre il suo ventaglio profumato e ruba un fugace sguardo.
Ambra floreale muschiata


                                                        Note olfattive

Essenza di Cisto, Bergamotto e Elicriso.
Olio essenziale di Fiori d’Arancio, Concreta di Gelsomino, Rosa del Marocco e accordo di Cuoio spagnolo.
Benzoino, Olio essenziale di Cisto, Fava Tonka Venezuelana e un’armonia di moderno Muschio



                                   


                                 Anima Dulcis





Anima Dulcis

                                         BAROCCO - DIRETTO - SENSUALE 
Riscoprire le tracce olfattive dell’Antico Convento di Jesus Maria,in cui raffinate suore lavoravano su ricette complesse di dolci profumi. 

                                          Novembre 1695, Città del Messico 

Il profumo di spezie esotiche fluttua nelle sale del Convento Reale di Jesus Maria, in cui un gruppo di suore prepara una ricetta barocca di cacao, messo in infusione con diverse varietà di peperoncini. Dopo secoli di oscurità, i segreti del convento vengono svelati in un’intensa esperienza per i sensi
Gourmand barocco


                                                          Note olfattive

Semi di Sesamo, Corteccia di Cannella e Origano.
Chiodi di Garofano, Cumino, “Huele-de-Noche” (Gelsomino notturno) e Infusione di Peperoncino.
Seme di Vaniglia Messicana, Olio essenziale della Fava di Cacao e accordo di Chypre Orientale.



                                                 



                                 Aleksandr

                      


Aleksandr 

                                   SOFISTICATO - CALDO - INTENSO 
Un viaggio attraverso il racconto del duello tra due gentiluomini ardenti in una foresta appena fuori San Pietroburgo. Un profumo che viaggia, come un proiettile nell’aria,
da un ambiente freddo a un cuore caldo.


                                 Gennaio 1827, San Pietroburgo, Russia 

In un gelido pomeriggio d’inverno, un uomo passionale conclude la sua toeletta mettendo un preparato di Neroli e Violetta. Si tira giù i polsini, indossa una pesante pelliccia ed esce a grandi passi nei suoi stivali di pelle lucida. Mentre va via sulla slitta, il profumo legnoso di Abete riempie l’aria. Al di là degli alberi carichi di neve, su una radura immersa nella luce ambrata, lo attende il fatidico duello.
Cuoio ambrato


                                                   Note olfattive

Neroli, Aldeide, accordi di Vodka ghiacciata e foglie di Betulla.
Foglie di Violetta, Iris, Cognac e Cuoio.
Balsamo d’Abete, pece di Betulla, Muschio e accordi di Muschio Animale



                                       


                               
                               7-Boutonniere_Box 
                                

                         
 Boutonnière n° 7

                                    NATURALE - ELEGANTE - SORPRENDENTE
Una gardenia iper-realistica, moderna, maschile. Una boutonnière per gentlemen nella Parigi della Bella Epoque. Una fragranza naturale che esprime l’elegante mascolinità di un fiore indossato sul bavero della giacca

                                 Maggio 1899, Foyer de l'Opéra-Comique, Parigi   

 Nel corso dell’intervallo all’Opera, un gruppo di sette giovani si raccoglie nel Grand Floyer alla ricerca di nuove conquiste. Le numerose presenze femminili sono attratte dal fresco profumo verde della boutonnière con gardenia degli uomini, ravvivato dall’acqua di colonia al bergamotto e alla lavanda che li accompagna. Man mano che si avvicinano, il fiore all’occhiello trasuda elegante mascolinità, l’ultimo respiro di un bocciolo sacrificato su un risvolto dello smoking.


                                                              Note olfattive

Lavanda francese, Bergamotto calabrese e Mandarino italiano.
Gardenia jasminoides, Gardenia citriodora, Assoluta di Ginestra e Assoluta di foglie di Violetta.
Ladano, Vetiver, Muschio di Quercia croata e Castoreum.



Ho potuto provarli tutti e sette e mi sono piaciuti molto.... il mio preferito? Anima Dulcis
QUI il sito di Arquiste 
Questa è la pagina dove trovare i rivenditori in Italia 
Questo è il sito della Finmark distributore per l'Italia di Arquiste

Questa è la pagina facebook di Arquiste per rimanere sempre aggiornate

A presto con altre curiosità sui profumi... e altri brand... :D





       



 
 

Commenti

  1. Sono curiosa.... proverò.......

    RispondiElimina
  2. Confesso di non conoscere questo brand...
    Grazie per questa recensione così dettagliata e buona giornata,
    Lory
    Bazzicando in Cucina

    RispondiElimina

Posta un commento